logo

Didattica della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale

Anno Accademico 2020/2021

Schede ECTS

 
FTIS - Specializzazione
II Licenza  
 
Teologia pastorale - II: «La questione ministeriale tra istanze dogmatiche, esigenze pratiche e progetti di riforma»
Codice del Corso
S-20TP03
Corso Integrato
Teologia pastorale - II
Docenti
Carrara Paolo
Anno di corso
S
Semestre
ECTS
3
Ore
24
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
Non definito
Tipo Esame
Prova Orale
Metodo di Insegnamento
Didattica formale/lezioni frontali
Obiettivo

La questione ministeriale si presenta come strategica rispetto ai tanti processi relativi alla Chiesa e al suo organizzarsi dentro la storia. Essa, infatti, è il frutto della costante interazione tra istanze teoriche che la riflessione teologica e magisteriale produce e pressioni della pratica della fede. Il corso intende orientare ad una comprensione degli elementi in gioco, delle domande ecclesiologiche connesse e delle prospettive aperte dai movimenti di riforma. Il corso vorrebbe essere anche efficace esemplificazione del metodo interdisciplinare proprio alla riflessione teologico-pastorale.

Programma

Il corso è immaginato secondo una scansione in tre momenti principali. Nel primo momento, ci si lascia provocare da alcuni studi recenti che indicano le trasformazioni che toccano le figure ministeriali in relazione alla più ampia trasformazione ecclesiale. In particolare, si considerano il fenomeno della penuria dei preti, le sollecitazioni a cui è sottoposta la figura presbiterale dalle riorganizzazioni pastorali in atto, le domande che vengono attivate dalla introduzione di figure laicali con missione canonica. La seconda parte del corso cerca di raccogliere gli elementi che la tradizione ecclesiale consegna anzitutto sotto il profilo dei processi di istituzionalizzazione in atto nel cristianesimo delle origini fino alla definizione della triade vescovi-presbiteri-diaconi. Segue un rapido sguardo alle principali trasformazioni occorse nei secoli successivi per concentrarsi sulle acquisizioni e sui rilanci circa il ministero cristiano che provengono dal Vaticano II. A questa lettura si accompagna il riferimento ai principali interventi sul tema che il Magistero ha offerto negli ultimi cinquant’anni, oltre che ad alcune riflessioni teologiche sintetiche e stimolanti. Una particolare attenzione viene attribuita anche alla questione laicale e al tema dei ministeri affidati ai laici. La terza parte torna ad interagire con le forme pratiche, indagando – a mo’ di esemplificazioni che possono godere degli scavi precedentemente compiuti – alcuni luoghi emblematici: le fatiche e possibilità del diaconato permanente; il tema di un gruppo ministeriale che sostenga la cura pastorale della parrocchia; infine una provocazione che viene dal cammino degli oratori delle diocesi lombarde a proposito della forma di regia degli stessi. Il riferimento fondamentale dello sguardo pratico è quello della Chiesa cattolica in Italia; sono utili i riferimenti anche alle trasformazioni di Chiese di altri paesi, così come quelli relativi ad altre Chiese cristiane.

Avvertenze

Il corso viene proposto secondo il metodo delle lezioni frontali. L’esame orale ha lo scopo di verificare non soltanto l’apprendimento delle tematiche affrontate, ma anche l’acquisizione dello sguardo complessivo che è stato suggerito a proposito del metodo teologico-pastorale. Ogni studente – oltre allo studio del materiale indicato – dovrà presentare un approfondimento orale, previo accordo col docente, che favorisca l’appropriazione di uno dei temi specifici affrontati nel corso. 

Bibliografia

C. Beraud, Prêtres, diacres, laïcs. Révolution silencieuse dans le catholicisme français, PUF, Paris 2007; A. Buyssechaert et al., église et métiers. Mission, formation, compétences. Actes du colloque de Lille. Instituts de théologie Pastorale et Pratique. 18-19 janvier 2018, Parole et Silence, Les Plans-sur-Bex 2018; E. Castellucci, Il ministero ordinato, Queriniana, Brescia 20144; L. Forestier, Les ministères aujourd’hui, Salvator, Paris 2017; H. Legrand, La realizzazione della Chiesa in un luogo, in B. Lauret – F. Refoulé (ed.), Iniziazione alla pratica della teologia, vol. 3/Dogmatica II, Queriniana, Brescia 1986, 147-355; L. Tonello, Il «gruppo ministeriale parrocchiale», Edizioni Messaggero Padova/Facoltà Teologica del Triveneto, Padova 2008.