logo

Didattica della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale

Anno Accademico 2020/2021

Schede ECTS

 
FTIS - Specializzazione
II Licenza  
 
Teologia della liturgia: «Romano Guardini: stile teologico e stile liturgico»
Codice del Corso
S-20LIT01
Corso Integrato
Teologia della liturgia
Docenti
Tomatis Paolo
Anno di corso
S
Semestre
ECTS
3
Ore
24
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
Non definito
Tipo Esame
Prova Orale
Metodo di Insegnamento
Didattica formale/lezioni frontali
Obiettivo

Troppo contemporaneo per essere inserito da von Balthasar in un capitolo dei suoi “stili teologici”. Troppo importante per non dedicargli una monografia (Romano Guardini. Riforma dalle origini), volta a precisare le caratteristiche di un vero e proprio stile teologico. Il corso si propone di indagare la teologia della liturgia di Romano Guardini (1885-1968) alla luce del suo metodo teologico, per ravvisare una convergenza fondamentale tra stile della liturgia e stile della teologia.

Programma

Dopo una breve messa a punto dell’utilizzo del concetto di “stile” in teologia e in liturgia, si procederà all’approfondimento dei principali assi del pensiero liturgico di Romano Guardini, nel riferimento alla sua ricca bibliografia, considerata in ordine cronologico. L’approccio fenomenologico degli scritti sull’esperienza religiosa, insieme all’approfondimento ontologico sulla Gegensatz intesa come “opposizione polare” e sulla Weltanschauung cattolica intesa come “visione totale”, costituiscono le premesse per comprendere la visione guardiniana della liturgia come esperienza epifanica nella quale “l’irradiare della luce divina” e “il risuonare della voce divina” si rendono percepibili ai sensi dell’uomo. L’analisi del concetto di stile liturgico sarà condotta a partire dalla lettura di uno dei capitoli del suo testo “Lo spirito della liturgia”, nel riferimento alle esperienze antropologiche del gioco e dell’arte. L’apporto singolare del pensatore italo-tedesco alla teologia del movimento liturgico sarà quindi considerato in relazione ai dibattiti sulla ricerca di un metodo sistematico della “scienza liturgica” (in dialogo con gli studi storici e teologici del tempo), sulla spiritualità (in risposta alla querelle liturgica tra benedettini e gesuiti), sulla teologia dei misteri (in dialogo con Casel), sulla forma fondamentale dell’Eucaristia (in dialogo con Jungmann), sullo spirito della liturgia (in dialogo con il pensiero successivo di Ratzinger), sul rapporto tra formazione e riforma della liturgia (in relazione con la sua importante opera di educatore). I diversi rivoli del suo pensiero liturgico sfociano finalmente in una teologia fondamentale dell’atto liturgico come forma che prende forma dalla Rivelazione e dà forma alla fede. Chiude lo studio della teologia liturgica guardiniana uno sguardo sulla recezione del suo pensiero nella scienza liturgica postconciliare, a conferma dell’attualità del suo stile teologico, capace di pensare l’esperienza liturgica in modo profondo e insieme arioso.

Avvertenze

La pubblicazione in corso di opera dell’Opera omnia di Guardini impedisce, al momento, di poter consultare in lingua italiana l’insieme dei suoi scritti. Sarà premura del corso, che per quanto possibile sarà tenuto nella forma di lezioni frontali, poter offrire una presentazione dei principali scritti liturgici di Guardini disponibili solo in lingua tedesca. Ogni studente sarà comunque invitato a scegliere e commentare, con particolare attenzione, uno dei suoi principali scritti liturgici. Lo studio del testo scelto costituirà il punto di partenza della verifica finale, che si svolgerà nella modalità di un esame orale.

Bibliografia

Romano Guardini 1885 – 1968. 100 ans après la parution de L’esprit de la liturgie, «La Maison-Dieu» 291, 1 (2018); H.U. Von Balthasar, Romano Guardini. Riforma dalle origini, Jaca Book, Milano 1996; J. Rego (cur.), Incontri con Romano Guardini. A cento anni da Lo spirito della liturgia, EDUSC, Roma 2019; P. Tomatis, Lo spirito della liturgia in Romano Guardini e Joseph Ratzinger, in: Aa. Vv., Celebrare in spirito e verità. L’esperienza spirituale della liturgia, Glossa, Milano 2017, 119-159.