logo

Didattica della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale

Anno Accademico 2020/2021

Schede ECTS

 
FTIS - Specializzazione
II Licenza  
 
Teologia morale fondamentale - I: «La coscienza. Storia del concetto, teologia biblica e questioni teoriche»
Codice del Corso
S-20TM01
Corso Integrato
Teologia morale fondamentale - I
Docenti
Chiodi Maurizio,Guenzi Pier Davide,Martino Matteo
Anno di corso
S
Semestre
Annuale
ECTS
6
Ore
48
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
Non definito
Tipo Esame
Prova Orale
Metodo di Insegnamento
Didattica formale/lezioni frontali
Obiettivo

Il corso, annuale, viene proposto nell’ambito della specializzazione in teologia morale fondamentale e si prefigge di riflettere sulla categoria etica della coscienza, nella tradizione teologica e nella S. Scrittura, per mostrarne – sotto il profilo teorico – il nesso costitutivo con l’esperienza morale credente. Attraverso la collaborazione di tre docenti dell’area teologico-morale, il corso intende articolare una riflessione teologica sintetica e sistematica. 

Programma

Nella prima parte il corso propone una teologia biblica che mette a tema, più che l’occorrenza terminologica, l’emergere di un’istanza propria dell’io agente a confronto con la qualità del suo agire, secondo una triplice prospettiva desunta da P. Ricoeur: il sé convocato, l’io capace e l’io fallibile. Tale interpretazione consente di riprendere in chiave fenomenologico-ermeneutica alcuni testi del Primo Testamento, con particolare referenza ai testi narrativi e poetici, e di operare un’interpretazione della coscienza che, specie negli scritti paolini, non si limita a desumerne l’idea dalla cultura e dalla filosofia coeve, ma la re-interpreta in chiave cristologica e pneumatologica.

Nella seconda parte, esamineremo gli snodi della storia dell’idea di coscienza, come emergono dalla ricognizione critica della riflessione cristiana, con l’obiettivo di mettere a fuoco le questioni teoriche che ancora chiedono una rielaborazione teologica. La rassegna storica è scandita in tre tappe: la tradizione della Chiesa antica; la scolastica; l’epoca moderna. L’intento di queste pagine non è la ricostruzione enciclopedica, bensì la presa in carico di un’euristica di tipo storico-teorico: come è stata pensata l’idea di coscienza nella tradizione di pensiero cristiana, nell’intreccio di mutamento culturale e mutamento delle prospettive teoriche?

Il terzo capitolo riprenderà i nodi teologici emersi nello studio storico e biblico, per pensare le linee fondamentali di una teoria della coscienza: il nesso, in essa, tra ingiunzione (passività) e attestazione (attività) e tra singolare e universale; la sua forma affettiva, relazionale, temporale e responsoriale; il profilo politico e culturale e la relazione con il cosmo. In questa luce si comprende il nesso della coscienza con la norma e il discernimento e la sua originaria forma credente. Su tale sfondo, riprenderemo il nesso, nella coscienza cristiana, tra promessa e compimento evangelico, da cui scaturisce la sua qualità testimoniale. 

Avvertenze

Il corso si svolgerà secondo la forma classica delle lezioni cattedratiche, che dovranno favorire al massimo coinvolgimento, interesse e partecipazione degli studenti. I tre capitoli verranno trattati in modo distinto dai tre docenti, anche se non mancheranno alcune lezioni comuni, sul tipo tavola rotonda, per curare il collegamento e la “cerniera” tra i vari momenti del corso. Sulle singole questioni, si offrirà un’ampia rassegna bibliografica, nazionale e internazionale, per approfondire gli argomenti o le posizioni degli autori maggiormente stimolanti tanto per la ricerca teologica quanto per l’interesse personale degli studenti.

Bibliografia

P. Ricoeur, Il soggetto convocato. Alla scuola dei racconti di vocazione profetica, in D. Jervolino, Ricoeur. L’amore difficile, Studium, Roma 1995; Id., Percorsi del riconoscimento. Tre studi, Raffaello Cortina, Milano 2005; L. Gabbi – V.U. Petruio (ed.), Coscienza. Storia e percorsi di un concetto (Saggi. Scienza e filosofia), Donzelli, Roma 2000; A. Fumagalli, L’eco dello Spirito. Teologia della coscienza morale, Queriniana, Brescia 2012; M. Chiodi, Teologia morale fondamentale (Nuovo corso di Teologia morale 1), Queriniana, Brescia, 2014, 20203; Id., Coscienza e discernimento: quale rapporto con la norma? Sul capitolo VIII di Amoris laetitia, «Teologia» 43 (2018), 18-47; G. Angelini, Teologia morale fondamentale. Tradizione, Scrittura e teoria, Glossa, Milano 1999; Id., La coscienza morale. Dalla voce alla parola, Glossa, Milano 2019.