logo

Didattica della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale

Anno Accademico 2020/2021

Schede ECTS

 
FTIS - Specializzazione
II Licenza  
 
Storia della teologia - II: «La dottrina della giustificazione nella teologia evangelica del Novecento»
Codice del Corso
S-20STTH2
Corso Integrato
Storia della teologia - II
Docenti
Maffeis Angelo
Anno di corso
S
Semestre
ECTS
3
Ore
24
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
Non definito
Tipo Esame
Prova Orale
Metodo di Insegnamento
Didattica formale/lezioni frontali
Obiettivo

Il corso si propone di introdurre alla comprensione di alcune delle interpretazioni più rappresentative della dottrina della giustificazione presenti nella teologia evangelica del Novecento. Il percorso proposto si prefigge in particolare di individuare l’ermeneutica biblica operante, il nesso tra la dottrina della giustificazione e l’impianto sistematico generale della teologia e la risposta alle questioni che la cultura contemporanea pone all’annuncio cristiano.   

Programma

La dottrina della giustificazione è stata tema centrale fin dagli inizi della Riforma ed è diventata ben presto elemento distintivo dell’identità delle chiese luterane e motivo di controversia con le altre tradizioni confessionali. D’altra parte, la comprensione dell’evento della giustificazione del peccatore per grazia, mediante la fede in Gesù Cristo ha conosciuto significative variazioni nel corso dei secoli e un rinnovato interesse nel Novecento. Il corso intende mettere in luce i fattori decisivi che hanno stimolato il ripensamento della dottrina ereditata dal passato e la ricerca di nuove prospettive: le nuove vie percorse dall’interpretazione della Scrittura, la collocazione sistematica del tema, il confronto tra le differenti tradizioni confessionali.

L’esplorazione del dibattito teologico prenderà avvio con la presentazione del contributo di Karl Barth, con particolare attenzione alla trattazione della giustificazione all’interno della dottrina della riconciliazione sviluppata nella Kirchliche Dogmatik. L’attenzione si rivolgerà poi alla teologia luterana che ha preso le distanze dalla proposta barthiana (P. Brunner) e intende mantenere la centralità della distinzione tra legge e vangelo (G. Ebeling), oppure sottopone a revisione critica lo schema teologico ereditato dalla propria tradizione confessionale (W. Pannenberg). Sarà infine fatto cenno alla prospettiva di P. Tillich e al suo tentativo di riformulare la dottrina della giustificazione nelle categorie della cultura contemporanea.

Avvertenze

Il corso prevede lezioni frontali da parte del docente e la presentazione di testi significativi degli autori studiati. La verifica avverrà mediante un esame orale relativo ai contenuti illustrati nel corso. Nella prima parte dell’esame lo studente avrà la possibilità di proporre un tema a sua scelta tra quelli trattati durante il corso o l’approfondimento di un autore o di una parte del programma eventualmente compiuto.

Bibliografia

K. Barth, Die kirchliche Dogmatik IV/1. Die Lehre von der Versöhnung, Evangelischer Verlag, Zollikon-Zürich 1953; G. Ebeling, Dogmatik des christlichen Glaubens II, J.C.B. Mohr (Paul Siebeck), Tübingen 31989; A. Maffeis, «Giustificati per la fede siamo in pace con Dio». La dottrina della giustificazione nella teologia evangelica contemporanea, «La Scuola Cattolica» 125 (1997) 563-608; W. Pannenberg, Teologia sistematica III, Queriniana, Brescia 1996; P. Tillich, Teologia sistematica II, Claudiana, Torino 2001.