logo

Didattica della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale

Anno Accademico 2020/2021

Schede ECTS

 
FTIS - Specializzazione
II Licenza  
 
Teologia fondamentale - III: «La “coscienza credente” e i suoi amici. Intorno a Pierangelo Sequeri»
Codice del Corso
S-20TF03
Corso Integrato
Teologia fondamentale - III
Docenti
Prato Ezio
Anno di corso
S
Semestre
ECTS
3
Ore
24
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
Non definito
Tipo Esame
Prova Orale
Metodo di Insegnamento
Didattica formale/lezioni frontali
Obiettivo

Il corso vuole riproporre criticamente l’impostazione teologica che ha caratterizzato i primi decenni della nostra Facoltà, determinando la peculiarità della sua ricerca. Il lavoro dovrebbe anche consentire, più in generale, di mettere in luce alcune delle problematiche di maggior rilievo nell’attuale panorama teologico fondamentale.

Programma

L’obiettivo è perseguito scegliendo come guida la categoria di «coscienza credente». Tale formula ha assunto il rilievo di categoria qualificante la proposta teorica del gruppo di teologi che ormai cinquant’anni fa hanno dato inizio alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, la cosiddetta “scuola di Milano”, ed è subito divenuta una delle cifre più significative di tale “scuola”.

L’attenzione cade specificamente sul lavoro di Pierangelo Sequeri. La fase forse più assestata del suo percorso, quella polarizzata sul tema della «coscienza credente» e culminata – per certi aspetti – nella pubblicazione de Il Dio affidabile (1996), ha goduto e gode di una significativa e istruttiva recezione, che ne ha messo in luce assi portanti, virtualità e punti critici. A partire dall’elaborazione proposta da Sequeri, il corso vuole disegnare il profilo della «coscienza credente», lanciare uno sguardo allo sfondo su cui essa ha preso corpo, indagare il suo contributo alla teologia fondamentale, illustrare alcune possibili “versioni” della stessa, seguire i percorsi che questa categoria ha in un certo modo innescato e sondarne i punti di forza, le aperture e i nodi problematici.

Avvertenze

Il corso si svolge con lezioni frontali a più voci: saranno infatti chiamati a intervenire alcuni degli Autori che hanno in diverso modo ripreso il tema della «coscienza credente» (soprattutto con specifico riferimento al progetto di Sequeri). Qualche lezione sarà dedicata ad un confronto dialogico di tipo seminariale. Verranno conclusivamente suggeriti spunti per una sintesi teorica.

In sede di esame, lo studente è invitato a verificarsi su un triplice livello: capacità di delineare il profilo essenziale della «coscienza credente»; recensione di un’opera scelta tra quelle presentate durante il corso; discussione di alcune delle più rilevanti questioni critiche emerse.

Bibliografia

P. Sequeri, Il Dio affidabile. Saggio di teologia fondamentale, Queriniana, Brescia 20135; Id., L’idea della fede. Trattato di teologia fondamentale, Glossa, Milano 2002; D. Cornati - E. Prato (ed.), Fratello Dio. Invenzioni a più voci. Studi in onore di Pierangelo Sequeri nel suo LXXV compleanno, Glossa, Milano 2020; M. Epis (ed.), Fare teologia in Facoltà. Percorso storico e opzioni teoriche, Glossa, Milano 2018.