logo

Didattica della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale

Anno Accademico 2020/2021

Schede ECTS

 
FTIS - Istituzionale
I Baccalaureato  
 
Ecclesiologia - I
Codice del Corso
I-TS04
Corso Integrato
Ecclesiologia - I
Docenti
Rota Giovanni
Anno di corso
Semestre
ECTS
5
Ore
36
Lingua in cui viene erogato il corso
Italiano
Modalità di erogazione del corso
Convenzionale
Tipologia di insegnamento
OBBLIGATORIO
Tipo Esame
Prova Orale
Metodo di Insegnamento
Didattica formale/lezioni frontali
Obiettivo

Il corso intende introdurre lo studente al metodo e alle problematiche inerenti lo studio della ecclesiologia all’interno dell’enciclopedia teologica. Si propone di avviare la riflessione sulla Chiesa nella Scrittura, nella storia e nell’insegnamento magisteriale. Si conclude il percorso esponendo le dimensioni fondamentali della natura e della missione della Chiesa.

Programma

a) Si stila uno status quaestionis della riflessione ecclesiologica contemporanea, concentrandosi in particolare sulle questioni di metodo e di impostazione del trattato scaturite dalla recezione nella disciplina dell’insegnamento del Concilio Vaticano II.
b) Si presenta il costituirsi della “Chiesa di Dio” nelle varie tappe della storia della salvezza. Si individuano le dimensioni costitutive del popolo di Dio dell’Antica Alleanza, la novità dell’annuncio del Regno da parte di Gesù in vista della raccolta escatologica di Israele, e la trasformazione del discepolato prepasquale nella Chiesa di Dio in Gesù Cristo a seguito dell’evento pasquale.
c) Si tracciano le linee essenziali di una storia della ecclesiologia: la prima elaborazione pratica di una riflessione sull’identità della Chiesa nell’età patristica; i primi tentativi di studio sistematico avviati dalla teologia scolastica; la questione della vera Chiesa e dei suoi segni di riconoscimento a seguito della Riforma protestante; la trasformazione dell’insegnamento sulla Chiesa nel passaggio dal Vaticano I al Vaticano II; l’insegnamento del Vaticano II sulla Chiesa e i suoi sviluppi post-conciliari. Il percorso si propone di evidenziare le differenti precomprensioni della Chiesa e le corrispettive metodologie assunte dalla riflessione ecclesiologica in vista di una ripresa sistematica della natura e della missione della Chiesa.
d) Nella parte sistematica si rintraccia, in primo luogo, il posto della Chiesa nella fede cristiana, ossia la mediazione testimoniale. In un secondo momento si individua la “figura sociale” della communio sacramentorum, evidenziandone ministeri e carismi. In un terzo momento si presentano le dimensioni costitutive della Chiesa, quali indicate nel Simbolo: unità, santità, cattolicità e apostolicità.

Avvertenze
Bibliografia

 A.T.I., L’ecclesiologia contemporanea, a cura di D. VALENTINI, EMP, Padova 1994; G. LOHFINK, Dio ha bisogno della Chiesa? Sulla teologia del popolo di Dio, Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo (MI) 1999; G. PHILIPS, La Chiesa e il suo mistero. Storia, testo e commento della Costituzione Lumen Gentium, Jaca Book, Milano 1982; M. KEHL, La Chiesa. Trattato sistematico di ecclesiologia cattolica, Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo 1995; S. DIANICH - S. NOCETI, Trattato sulla Chiesa, Nuovo Corso di teologia sistematica 5, Queriniana, Brescia 2002; Dispense a cura del docente.